Cercofreelance.it http://cercofreelance.it Fri, 13 Oct 2017 16:22:15 +0000 it-IT hourly 1 Contratto di Franchising, l’affiliazione e le fasi cruciali! http://cercofreelance.it/contratto-di-franchising-affiliazione-e-le-fasi-cruciali/ http://cercofreelance.it/contratto-di-franchising-affiliazione-e-le-fasi-cruciali/#respond Thu, 12 Oct 2017 17:17:41 +0000 http://cercofreelance.it/?p=2729 Quando si sceglie di aprire un franchising è fondamentale curare al meglio ogni dettaglio, soprattutto la parte burocratica, che molto spesso, per chi non ha esperienza nel settore può essere spigolosa. Prima di tutto io ti consiglio di affidarti ad un vero professionista del settore, perché durante la fase di analisi ci sono tanti punti che ...

L'articolo Contratto di Franchising, l’affiliazione e le fasi cruciali! sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
Quando si sceglie di aprire un franchising è fondamentale curare al meglio ogni dettaglio, soprattutto la parte burocratica, che molto spesso, per chi non ha esperienza nel settore può essere spigolosa.

Prima di tutto io ti consiglio di affidarti ad un vero professionista del settore, perché durante la fase di analisi ci sono tanti punti che potrebbero sfuggirti, motivo per cui, una volta che avrai finalmente il tuo bel contratto tra le mani, dacci un’occhiata, valutalo in modo approfondito, ma prima di firmarlo scegli un esperto del settore che potrà visionarlo ed esprimere il suo personale punto di vista a riguardo.

Contatta anche il tuo commercialista di fiducia, perché grazie al suo studio attento e preciso potrete valutare assieme se il contratto andrebbe perfezionato, ma al tempo stesso riuscirete ad effettuare una stima iniziale di quelle che saranno le spese tenendo conto di diritti ed obblighi di entrambe le parti.

Assieme farete coppia e si sa, in due si possono raggiungere traguardi interessanti; è fondamentale non lasciare proprio nulla al caso, perché successivamente il contratto dev’essere affidato ad un legale, il quale andrà a verificare se questo è valido, è a norma di legge nell’immediato ed anche in futuro.

Quando si parla del contratto di franchising, ogni accordo si differenzia per caratteristiche, motivo per cui l’avvocato deve valutare alcuni elementi chiave, che chiaramente non possono affatto mancare, ossia:

  • Clausole relative alla rescissione dell’atto in questione;
  • Eventuali negligenze di entrambe le parti interessate;
  • Si devono valutare anche le disattese rispetto alle premesse iniziali.

Obblighi e clausole in un contratto

Non mancano ovviamente qtali dettagli, come in tutti i contratti di questo genere ci sono obblighi di acquisto ed anche clausole di recesso; in alcuni frangenti l’azienda principale ti concederà una totale esclusività del marchio, quindi spetterà a te scegliere la soluzione migliore studiando anche il territorio.

In pochi istanti non puoi capire come andrà la tua attività, se farai registrare quel boom che ti eri prefissato o se sarà tutto un flop; potrai chiaramente studiare al meglio la situazione ed effettuare stime approssimative, ma la sicurezza non esiste, controlla quindi relativamente al franchising scelto quali sono effettivamente i vincoli stabiliti e se questi variano in base ai risultati che otterrai.

Massima attenzione anche alle clausole relative ad un eventuale recesso da parte tua, dovrai studiarle con la massima attenzione, valutandone le tempistiche ed eventuali dinamiche che ti consentiranno di venir fuori da ogni impegno, così come anche la possibilità di recesso da parte della società che ti permette di avviare il tuo franchising.

Proprio in relazione a questo punto, solitamente le aziende del settore, prima di effettuare tale scelta devono prevedere un preavviso e che vi siano condizioni economiche che vadano in un certo senso a giustificare la propria scelta.

Franchising e norme fondamentali

Quando si parla del franchising si entra di diritto in una tematica incredibilmente ampia, ma è bene sapere che tutti i contratti devono essere allineati sia con la normativa europea che con quella italiana, nello specifico infatti, facciamo riferimento alla legge 129 del 6 Maggio 2004.

Presta sempre grande attenzione quando ti troverai ad interpretare un contratto e scegli le persone giuste che non solo potranno supportarti, ma che al tempo stesso sapranno consigliarti su come avviare la tua nuova attività, riducendone i rischi e dando vita ad una strategia di crescita a dir poco impeccabile!

L'articolo Contratto di Franchising, l’affiliazione e le fasi cruciali! sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
http://cercofreelance.it/contratto-di-franchising-affiliazione-e-le-fasi-cruciali/feed/ 0
Corso di formazione per segretaria online http://cercofreelance.it/corso-di-formazione-per-segretaria-online/ http://cercofreelance.it/corso-di-formazione-per-segretaria-online/#comments Wed, 06 Feb 2013 17:00:07 +0000 http://cercofreelance.it/?p=1939 Corso di formazione per segretaria online, la giusta strada per crescere e migliorare giorno dopo giorno, una scelta che sicuramente in molti fanno, si cerca sempre di puntare su un qualcosa che sia in linea con le proprie passioni, è fondamentale, proprio perché così facendo si unirà l’utile al dilettevole, migliorando la propria posizione personale ...

L'articolo Corso di formazione per segretaria online sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
Corso di formazione per segretaria online, la giusta strada per crescere e migliorare giorno dopo giorno, una scelta che sicuramente in molti fanno, si cerca sempre di puntare su un qualcosa che sia in linea con le proprie passioni, è fondamentale, proprio perché così facendo si unirà l’utile al dilettevole, migliorando la propria posizione personale e riuscendo ad ottenere maggiori opportunità per lavorare online ed in sede.

Ovviamente online si può trovare proprio di tutto, sono tantissimi i corsi di formazione in questione, ma analizziamo ad esempio quello per segretaria, ovvero una figura che cresce, si modifica nel tempo ed ovviamente continua ad offrire grandi possibilità a chiunque decida di investire sul proprio futuro, perché ad oggi è quello che conta maggiormente e che a lungo andare potrà offrirci grandissime soddisfazioni.

Il vero Corso per segretaria online!

 

Corso di formazione per segretaria online è sicuramente un’occasione da prendere al volo, non sono molti gli istituti che decidono di offrire tale servizio, ma per fortuna con un po’ di insistenza e tante ricerche, riuscirete a trovare il servizio che fa per voi, che riuscirà a coniugare un ottimo prezzo, il rilascio di determinate certificazioni che faranno assolutamente curriculum e tutta una serie di nozioni ed attività che vi consentiranno di migliorare e crescere professionalmente parlando, senza particolari limiti ovviamente!

La segretaria attualmente non va vista come una semplice figura che si occupa di ricezione o smistamento chiamate, usciamo fuori da questi stereotipi, perché tale profilo, attualmente svolge un ruolo all’interno di un ufficio, con molte responsabilità, alcune delle quali sono ritenute davvero molto delicate, ma non solo, stiamo parlando di una figura sempre più professionale che ha un rapporto diretto con tutti i dipendenti e dovrà pur sempre tenere sott’occhio le tante situazioni che si presentano in una struttura lavorativa per non farsi mai trovare impreparata.

Si tratta di una figura che dopo aver svolto un determinato corso di formazione per segretaria online apprenderà tutta una serie di nozioni importanti per offrire un supporto valido e duraturo nel tempo, in molti puntano sulla professionalità ed è proprio a questo che bisogna ambire, perchè si tratta di un parametro fondamentale nella nostra società.

La segretaria nel tempo ha dovuto sicuramente ampliare le proprie conoscenze ed adeguarsi a tantissime novità che l’hanno vista protagonista, una figura immancabile, che riesce ovviamente a fornire tutta una serie di servizi, come ad esempio il relazionarsi con le banche, ottenere un buon rapporto con i clienti ed indirizzarli nel modo giusto.

Con il corso di formazione per segretaria lo studente sarà in grado di gestire al meglio gli appuntamenti che gli si presenteranno, così come anche le riunioni e potrà apprendere tutte quelle nozioni che hanno a che fare con il ramo contabilità e amministrativo.

C’è tanto da imparare quello è ovvio, ma con un corso di formazione per segretaria, riuscirete sicuramente a svolgere il tutto senza pressioni particolari, ma solo gestendo al meglio ogni vostro impegno, una soluzione che si rivelerà sicuramente efficace nel tempo.

Il programma relativo al corso di formazione per segretaria varia da scuola a scuola, ma ovviamente possiamo dire che ci si concentrerà in parte su nozioni informatiche come:

  • Informatica a livello basilare

  • Studio di internet ed ovviamente di applicativi email

  • Pacchetto Microsoft Office

Sono i punti principali per una segretaria, ma ecco altri argomenti:

  • Contabilità Generale

  • Gestione Ufficio ed Organizzazione

  • Normativa sulla Privacy

  • Utilizzo di software gestionali e aziendali

  • Registrazione spese, fatture e ritenute d’acconto

  • Regolamento sui costi del personale

  • Liquidazione iva

  • Chiusura e apertura conti

L'articolo Corso di formazione per segretaria online sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
http://cercofreelance.it/corso-di-formazione-per-segretaria-online/feed/ 19
Franchising di successo, ecco come faremo faville! http://cercofreelance.it/franchising-di-successo-oggi/ http://cercofreelance.it/franchising-di-successo-oggi/#respond Tue, 05 Feb 2013 16:40:11 +0000 http://cercofreelance.it/?p=1928 Franchising di successo, una scelta di vita, si tratta sicuramente di un qualcosa che potrà aiutarti a fare un bel salto di qualità, operando in modo veloce e che soddisfi appieno ogni tuo desiderio. Nel 2013 abbiamo visto la nascita di tantissimi sbocchi, basti pensare all’homechising, che in breve tempo diverrà senza ombra di dubbio ...

L'articolo Franchising di successo, ecco come faremo faville! sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
Franchising di successo, una scelta di vita, si tratta sicuramente di un qualcosa che potrà aiutarti a fare un bel salto di qualità, operando in modo veloce e che soddisfi appieno ogni tuo desiderio. Nel 2013 abbiamo visto la nascita di tantissimi sbocchi, basti pensare all’homechising, che in breve tempo diverrà senza ombra di dubbio un fenomeno che farà parlare di se, ma che al tempo stesso rappresenterà un’ulteriore opportunità lavorativa nata dal web, e cresciuta grazie ai tanti sostenitori.

Avremo sicuramente modo di affrontare questo discorso negli articoli successivi, perchè quel che vogliamo offrire è sicuramente una visione a 360° che consenta di scegliere nel migliore dei modi, la strada giusta per il successo. Quando si decide di aprire un franchising di successo, bisogna fare una scelta precisa sul settore e tipologia!

Il Franchising di successo su cui puntare!

 

Avremo sicuramente modo di affrontare questo discorso negli articoli successivi, perché quel che vogliamo offrire è sicuramente una visione a 360° che consenta di scegliere nel migliore dei modi, la strada giusta per il successo.

Quando si decide di aprire un franchising di successo, prima di tutto bisognerà fare una scelta ben precisa, sul settore e sulla tipologia su cui puntare, dovete tener conto del fatto che ci sono tantissime alternative, quindi sarà opportuno studiare bene la situazione e magari farsi aiutare anche da chi ha già una certa esperienza a riguardo.

Non siate frettolosi ed ingenui, il franchising è un’opportunità in grandissima crescita.

Tutto ciò comporterà tantissime attenzioni, potrete appoggiarvi e puntare con decisione sui brand più conosciuti a livello nazionale e mondiale, sta a voi la scelta, l’importante è che da parte volta ci sia voglia e soprattutto impegno, altrimenti i risultati non saranno certamente incoraggianti nel tempo.

Scegliendo di puntare su un franchising di successo, andrete ad eliminare tutta una serie di problematiche che si presenterebbero nell’ipotesi di un negozio autonomo, come ad esempio arredamento, dove in molti casi dovrete appoggiarvi ad un designer d’interni, ma non solo, non dovrete preoccuparvi nemmeno dei prodotti da vendere, perchè vi sarà fornito proprio tutto dall’azienda per la quale deciderete di lavorare, spetterà infatti a loro prendere tutte quelle decisioni fondamentali che per voi potrebbero equivalere ad una grande perdita di tempo.

Beh di franchising ce ne sono molti, bisognerà scegliere con cura il partner ideale, ovviamente dovrete affidarvi ad una società seria, con la quale collaborerete anche per andare a sbrigare tutte quelle pratiche burocratiche che vi si presenteranno.

Molti franchising prevedono un fee d’ingresso, ovvero un investimento che tu farai all’azienda stessa, per poterti legare ad essa e stringere questa collaborazione, impegnandoti ad offrire tutto il meglio di te, cercando di renderla duratura nel tempo.

In altri casi non è previsto un fee di ingresso, ma una royalty, ovvero una percentuale ben precisa sull’intero fatturato dell’affiliato, ovviamente questi sono problemi secondari, perchè qualunque sarà la tua scelta, dovrai impegnarti affinchè essa riesca a rendere nel tempo, in questo modo vi saranno tantissimi vantaggi sia per te che per l’azienda madre stessa.

Ci sono anche le grandi catene commerciali, come ad esempio Carrefour Express , ma in tal caso i requisiti saranno ben diversi, bisognerà considerare il bacino d’utenza del vostro paese, disporre di un locale molto grande ed ovviamente fare un investimento iniziale molto pesante, che può partire da 100.000 euro, fino ad arrivare a 500.000 euro per un Carrefour vero e proprio, dunque pensateci e fate la scelta giusta!

I franchising più gettonati del momento!

 

Abbigliamento:

Cosmetica:

L'articolo Franchising di successo, ecco come faremo faville! sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
http://cercofreelance.it/franchising-di-successo-oggi/feed/ 0
Corso di formazione: come aprire un’agenzia di viaggi http://cercofreelance.it/corso-di-formazione-come-aprire-unagenzia-di-viaggi/ http://cercofreelance.it/corso-di-formazione-come-aprire-unagenzia-di-viaggi/#comments Sun, 27 Jan 2013 16:44:31 +0000 http://cercofreelance.it/?p=1874 Corso di formazione per partire alla grande, acquisendo tutte le nozioni principali per poter avviare un’attività decisamente stabile e duratura nel mondo del lavoro; sono sempre più le persone che aspirano a tutto ciò, sarà quindi fondamentale fare la scelta giusta e non incorrere in banali errori, che sempre più persone commettono, con la fretta ...

L'articolo Corso di formazione: come aprire un’agenzia di viaggi sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
Corso di formazione per partire alla grande, acquisendo tutte le nozioni principali per poter avviare un’attività decisamente stabile e duratura nel mondo del lavoro; sono sempre più le persone che aspirano a tutto ciò, sarà quindi fondamentale fare la scelta giusta e non incorrere in banali errori, che sempre più persone commettono, con la fretta di raggiungere determinati obiettivi.

Se la vostra passione è quella di viaggiare, in tutti i modi possibili, anche con la fantasia, sicuramente potrete prendere in considerazione, l’idea di aprire un’agenzia di viaggio specializzata, sempre attenta alle esigenze dei tanti clienti, cercando di offrire a tutti un servizio assolutamente perfetto, ma che al tempo stesso si possa distinguere da quelli già esistenti, offrendo delle vere e proprie novità nel settore.

Corso di formazione per agente di viaggio

 

Naturalmente, per diventare agente di viaggio, non ci si può improvvisare tale da un giorno all’altro, senza conoscere nulla di un lavoro che fino a qualche giorno prima della vostra scelta, rappresentava un enorme punto interrogativo. Sarà quindi opportuno scegliere un corso di formazione per agente di viaggio, solo in questo modo potrete puntare ad acquisire una preparazione di un certo livello, che vi consenta non solo di essere preparati in ogni evenienza, ma anche di adattarvi con maggior semplicità alle varie tecnologie che giorno dopo giorno fanno il loro ingresso.

Lo scopo di tali tecnologie è sicuramente quello di aiutarci, cercare di semplificare in un certo senso il lavoro che ci appresteremo a fare, ma non tutti riescono a comprendere appieno tale aspetto, proprio perché manca la preparazione adatta, senza della quale si ottiene un effetto contrario e diventa tutto più difficile.

Un agente di viaggio che si rispetti dovrà sicuramente essere abile in ogni occasione, ma ancor più nell’operare nel modo corretto, all’interno di determinate agenzie di viaggio, dove sarà opportuno anche un valido approccio con il pubblico, con lo scopo di proporre offerte in base ad ogni tipologia di cliente.

Corso di formazione per agente di viaggio è sicuramente una scelta che in molti decidono di seguire, in effetti se ci si affida ad istituti di una certa serietà, sarà possibile ottenere una qualifica ad alti livelli, per poter operare al meglio, principalmente in due settori, quali le agenzie di viaggio ed i tour operator.

Durante il corso di formazione, naturalmente, saranno tante le nozioni da apprendere, a cominciare proprio dai cambiamenti che giornalmente si verificano nella nostra società per quanto riguarda il settore turistico, ma non solo, vi sarà un’ampia parte che andrà ad abbracciare i nuovi canali internet e delle varie comunicazioni web. Si tratta di aspetti di notevole importanza, questo bisogna metterlo in conto, ma la cosa più importante è che a capo di tutto ciò ci saranno dei docenti che hanno una grande esperienza nel settore, essi saranno in grado di offrire non solo validi consigli, ma anche indicazioni giuste per un migliore approccio all’attività lavorativa scelta, inoltre non potranno mancare le esercitazioni ed una parte pratica che potrebbe svilupparsi in determinati laboratori, atti a riprodurre fedelmente la realtà.

L’agente di viaggio fa della professionalità il suo punto di forza, inoltre risulta essere una figura che può lavorare su più fronti, a partire ad esempio da agenzie di viaggio, che possono essere statiche, ma anche online, basti pensare che al giorno d’oggi sono tante le società che decidono di puntare sulla tecnologia web. Tale figura si occuperà anche del settore prenotazioni, andando a studiare sia possibilità in campo nazionale che internazionale, offrendo un’assistenza ad alti livelli, in grado di soddisfare sempre al meglio le aspettative dei tantissimi clienti.

Il consiglio è quello di affidarsi a scuole serie, conosciute in tutta Italia per la professionalità, ma anche per le prospettive che offrono ai tantissimi studenti, insomma il modo giusto per fare un investimento sul vostro futuro, senza incappare in spiacevoli inconvenienti. Potrete aiutarvi anche grazie ad internet a cercare quella che possa realmente fare al caso vostro, tenendo ovviamente conto anche del budget che vi siete prefissati, ma stando sempre attenti ai feedback che tale istituto ha ricevuto.

Puntare quindi su uno staff di esperti che vi seguiranno passo dopo passo e vi consentiranno di entrare nel modo giusto, a far parte del mondo del lavoro, dispensando validi consigli a chiunque e cercando la soluzione più giusta anche per quanto riguarda gli stage, che potrebbero essere svolti persino al di fuori della regione di appartenenza, motivo per cui le probabilità di trovare impiego si moltiplicano alla grande, il che rappresenterà per voi una fortuna grandissima, da prendere al volo!

Il corso di formazione per agente di viaggio prevede:

 

  • Una parte teorica di circa 200 ore in aula

  • Uno stage con tanto di retribuzione

L'articolo Corso di formazione: come aprire un’agenzia di viaggi sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
http://cercofreelance.it/corso-di-formazione-come-aprire-unagenzia-di-viaggi/feed/ 2
Corso di formazione: come diventare Hostess e Steward http://cercofreelance.it/corso-di-formazione-come-diventare-hostess-e-steward/ http://cercofreelance.it/corso-di-formazione-come-diventare-hostess-e-steward/#comments Mon, 21 Jan 2013 13:51:56 +0000 http://cercofreelance.it/?p=1784 Corso di formazione per cercare di avviare un’attività che sicuramente potrà rivelarsi redditizia sotto tanti punti di vista è sicuramente una scelta saggia. Ad esempio, se prendiamo il caso della figura di Hostess o Steward, capiremo bene che si tratta pur sempre di veri professionisti, che nella maggior parte dei casi, prima di diventare tali e ...

L'articolo Corso di formazione: come diventare Hostess e Steward sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
Corso di formazione per cercare di avviare un’attività che sicuramente potrà rivelarsi redditizia sotto tanti punti di vista è sicuramente una scelta saggia. Ad esempio, se prendiamo il caso della figura di Hostess o Steward, capiremo bene che si tratta pur sempre di veri professionisti, che nella maggior parte dei casi, prima di diventare tali e ricoprire alcune posizioni, hanno seguito un determinato corso di formazione.

Lo scopo sarà quello formarsi giorno dopo giorno, per farsi trovare preparati ad ogni evenienza, soprattutto per soddisfare nel migliore dei modi, tutti quei requisiti che sono previsti da alcune aziende operanti nel settore turistico, ma non solo, tali figure dovranno acquisire abilità anche nel coinvolgere i vari partecipanti, attuando le principali misure relative al problem solving, al fine di assicurare un buon grado di salute e benessere.

Ecco il corso per Hostess e Steward!

 

Le figure di Hostess e Steward, trovano un grande impiego al giorno d’oggi, non solo in Italia, ma anche e soprattutto all’estero, dove la lingua sarà molto importante, quindi solitamente è opportuno integrare a tale corso di formazione, anche uno che aiuti a comprendere e parlare una lingua nuova, fattore che potrà offrirci sicuramente maggiori sbocchi lavorativi. Esse si possono trovare in particolar modo negli aeroporti, ma non solo, viaggiano anche seguendo gli spostamenti di grandi flussi turistici, sfruttando i collegamenti offerti da navi da crociera e voli di linea, ma in ognuno di questi casi, la professionalità diventa sempre un punto di fondamentale importanza.

Corso di formazione per Hostess e Steward ha sicuramente una durata che può variare in base all’istituto scelto, ma chiaramente, nella maggioranza dei casi prevede:

  • 60 ore dedicate alla formazione totale dell’allievo

  • Eventuali stage o tirocini per toccare tutto con mano

Naturalmente prima di buttarsi in un corso del genere, bisognerà avere la giusta convinzione, un minimo di interesse e soprattutto informarsi se a conclusione sarà possibile trovare degli interessanti sbocchi lavorativi, altrimenti tutto questo si rivelerebbe solo una spesa inutile. Abbiamo valutato alcuni aspetti che sicuramente rendono tale quadro decisamente più completo, possiamo quindi affermare che l’Hostess o lo Steward, dopo un accurato corso di formazione, per acquisire tutte le nozioni previste e maggior professionalità, potrà trovare ottime opportunità lavorative in tantissimi frangenti, come:

  • Centri destinati a congressi

  • Agenzie che si occupano di assistenza ai turisti

  • Assistenza presso aeroporti o servizi navali

  • Fiere e poli specializzati

  • Convenction di un certo livello

  • Agenzie professionali che organizzano congressi 

Possiamo quindi affermare, che il ruolo in questione sta mutando nel tempo, assumendo anche altri sbocchi, basti pensare che in molte opportunità, si va sempre più verso un’attività gestionale, dove il coordinamento è fondamentale. Il tutto varia in base all’ente che sceglierete, quindi mi raccomando, perché sarà proprio dalle vostre scelte che dipenderà in parte il futuro e tale percorso.

A conclusione di tale corso di formazione si riceverà:

 

  • Un attestato professionale di grande valore

  • Un attestato che dimostra la partecipazione al corso

  • Un attestato relativo alla comunicazione

L'articolo Corso di formazione: come diventare Hostess e Steward sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
http://cercofreelance.it/corso-di-formazione-come-diventare-hostess-e-steward/feed/ 12
Articolista Seo: come interpretare le statistiche nella seo http://cercofreelance.it/articolista-seo-come-interpretare-le-statistiche-nella-seo/ http://cercofreelance.it/articolista-seo-come-interpretare-le-statistiche-nella-seo/#respond Mon, 21 Jan 2013 12:39:15 +0000 http://cercofreelance.it/?p=1778 Articolista seo è la figura ideale per promuovere la vostra azienda, oppure portare il brand personale ai massimi livelli, ma occorre anche tanto studio alle spalle, per riuscire a trovare sempre la soluzione migliore ad ogni problematica. Al giorno d’oggi sono sempre più le persone che si affidano ad un buon articolista seo, lo scopo ...

L'articolo Articolista Seo: come interpretare le statistiche nella seo sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
Articolista seo è la figura ideale per promuovere la vostra azienda, oppure portare il brand personale ai massimi livelli, ma occorre anche tanto studio alle spalle, per riuscire a trovare sempre la soluzione migliore ad ogni problematica.

Al giorno d’oggi sono sempre più le persone che si affidano ad un buon articolista seo, lo scopo è proprio quello di emergere e migliorare soprattutto in visibilità, potendo contare alla fine su un blog o sito personale che al suo interno abbia contenuti di un certo spessore, in grado di suscitare l’attenzione dei tanti lettori. Certo, non ci si può improvvisare però esperti in materia da un giorno all’altro, bisogna svolgere tali attività con una certa professionalità e non vantarsi in giro, mostrando nozioni che magari non si conoscono appieno; indubbiamente un articolista seo svolge un grande lavoro ogni giorno. 

Articolista seo mai essere presuntuosi:

 

Sono sempre più quelle figure che pur di guadagnare qualcosa si improvvisano tali e non fanno che arrecare danni a tantissimi siti, producendo contenuti non all’altezza, dalla qualità assolutamente scadente. Prima di tutto sarà importante fare un ottimo studio, basarsi su statistiche veritiere e non su ipotesi, perché esse molto spesso si rivelano un vero e proprio flop, in un posizionamento, saranno opportune tantissime qualità, ma qui un articolista seo svolge un lavoro di grandissima importanza e responsabilità, proprio perché produrre contenuti è un qualcosa che chiunque potrà fare, ma far si che siano di successo è decisamente diverso. Quando si parla di statistiche sicuramente si fa riferimento a dati di grande interesse, ma si tratta pur sempre di una materia alquanto complessa, un articolista seo o copywriter seo non può avere la presunzione di indicare determinati grafici trovati in rete, ad eventuali committenti, senza ne saperli interpretare e ne capire se sono veritieri. 

Spesso sul web tante cose avvengono anche per casualità, non solo per matematica, c’è imprevedibilità anche in questo campo e chi ci lavora da anni lo sa fin troppo bene, non c’è statistica che regga in molti casi, ma sarà sempre opportuno lavorare al meglio, tenere ben a mente una checklist personale e cercare di soddisfare ogni punto, perché così facendo riusciremo a migliorare in modo significativo il sito web in questione.

Uno sguardo va dato anche ai sempre più amati social network, come ad esempio Facebook; in molti casi si è dimostrato che condividere determinati post su questi canali che giornalmente sono visti e frequentati da milioni e milioni di utenti da tutto il mondo, può sicuramente far registrare un aumento dei visitatori, in tempi anche piuttosto brevi. Sarà opportuno però invogliare i lettori, altrimenti tali interazioni a volte potrebbero fare gran fatica a nascere, inoltre, sarà fondamentale affidarsi ad un buon articolista seo, che da anni lavora per tante realtà e studia con i committenti stessi, nuove strategie per migliorare sempre più. Noi di cercofreelance.it non possiamo far altro che proporci al grande pubblico, proprio perché quel che ci contraddistingue è sicuramente la passione e la voglia di contribuire alla crescita nel tempo di qualunque realtà.

Gli strumenti giusti per un articolista seo

 

Un bravo articolista non solo si occupa di creare contenuti su misura, ma ama persino tenersi informato costantemente, su tutti quelli che sono gli strumenti che ruotano attorno ad un lavoro di posizionamento, con un occhio di riguardo anche per i cosiddetti strumenti di analisi, tra i quali possiamo trovare:

Insomma, strumenti che offriranno una panoramica niente male per ogni sito web interrogato, mostrando magari il numero di accessi giornaliero, le key più cercate il tutto in modo dettagliato ed estremamente completo. Occhio anche agli strumenti per controllare l’originalità dei contenuti, tra cui segnalo:

L'articolo Articolista Seo: come interpretare le statistiche nella seo sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
http://cercofreelance.it/articolista-seo-come-interpretare-le-statistiche-nella-seo/feed/ 0
Franchising: il miglior finanziamento per il franchising http://cercofreelance.it/franchising-il-miglior-finanziamento-per-il-franchising/ http://cercofreelance.it/franchising-il-miglior-finanziamento-per-il-franchising/#respond Sun, 20 Jan 2013 17:16:52 +0000 http://cercofreelance.it/?p=1767 Franchising per uscire dalla crisi? Beh sicuramente si tratta di una scelta giusta, certo, non tutti sono convinti di questo mio pensiero, ma basta osservare alcuni dati per capire che tale fenomeno al giorno d’oggi sembra resistere in modo del tutto egregio. I franchising spesso non richiedono nemmeno grandi spese, l’unico requisito è sicuramente quello ...

L'articolo Franchising: il miglior finanziamento per il franchising sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
Franchising per uscire dalla crisi? Beh sicuramente si tratta di una scelta giusta, certo, non tutti sono convinti di questo mio pensiero, ma basta osservare alcuni dati per capire che tale fenomeno al giorno d’oggi sembra resistere in modo del tutto egregio.

I franchising spesso non richiedono nemmeno grandi spese, l’unico requisito è sicuramente quello di inserire un personale che sia professionale e sempre attento a proporre alcuni beni e servizi nel giusto modo, lo scopo è quello di invogliare i clienti, perché così facendo non solo aumenteranno i visitatori, ma anche le vendite future. Chi ha un franchising lo sa fin troppo bene, al giorno d’oggi si può spaziare alla grande, ci sono tantissimi settori che adottano tale tipologia di vendita e devo dire che i risultati sono confortanti, con un po di passione e con le persone giuste, si può davvero trasformare in un lavoro a tempo pieno.

Franchising e finanziamenti ad hoc:

 

Nel 2012 abbiamo assistito ad un netto calo delle vendite, ma soprattutto una profonda crisi che ha colpito tantissime famiglie, nel 2013 si è aperto nello stesso modo, ma ora come ora, i negozi online, o più comunemente detti ecommerce ed i franchising, sembra abbiano una marcia in più, sicuramente perché offrono prodotti al grande pubblico, che risultano avere prezzi decisamente più convenienti. Abbiamo detto in precedenza che i franchising non risultano molto costosi, la cifra in effetti varia da tipo a tipo, di conseguenza troveremo caratteristiche diverse, stesso discorso vale anche per l’investimento iniziale, ma se il nostro obiettivo è quello di tuffarci su un’attività altamente remunerativa, fatta nel migliore dei modi e forse avremo bisogno di qualche soldino in più! A tal proposito, si potrebbe puntare su di un finanziamento a fondo perduto per iniziare, non sarebbe affatto una cattiva idea, ma un’alternativa che ci consentirà di mettere in piedi un’attività di tutto rispetto, potendo contare su una liquidità che maggiormente si sposa con le idee che andremo a realizzare. Troviamo ovviamente anche tutta una serie di franchising che attuano tutto ciò, ovvero aiutare il cliente a creare un business personale ed incrementare quello aziendale, offrendo proprio un finanziamento a fondo perduto, che sarà in grado di coprire tutte quelle spese che dovremo sostenere, le quali se ci pensiamo bene non sono affatto poche!

Il franchising va studiato per bene!

 

Tra le soluzioni migliori per puntare su di un valido finanziamento franchising, molte possono essere scoperte attraverso un’approfondita ricerca sul web, uno strumento utilissimo, grazie al quale avrete l’opportunità di scegliere la soluzione perfetta, per intenderci, quella che si sposa alla perfezione con le vostre esigenze. Avrete sicuramente bisogno di tempo, motivo per cui, in situazioni così delicate, non fatevi prendere dalla fretta di concludere il tutto, ma al contrario, cercate di prendere tutto il tempo di cui avete bisogno, valutando i pro ed i contro, ma soprattutto cercando una risposta a tutte le vostre domande. Segnaliamo a tal proposito la soluzione Invitalia, la quale a quanto pare risulta essere rivolta non solo a persone fisiche, ma anche a società, dunque un’offerta davvero bella ampia, dove chiunque potrà trovare la soluzione giusta e su misura in relazione al tipo di franchising che andranno ad avviare nel tempo. Presentare la domanda è incredibilmente semplice, ma occhio ai requisiti:

  • Bisogna essere maggiorenni

  • Non bisogna avere un’occupazione

  • Bisogna risiedere nel territorio nazionale 

In molti non capiscono cosa si intende per occupati, ecco la risposta:

  • Sono intesi coloro che hanno un lavoro dipendente

  • Tutti i soggetti con contratto di lavoro a progetto

  • I soggetti che lavorano in proprio

  • Chi possiede una partita IVA, anche se ferma

  • Tutte le tipologie di imprenditori

  • Artigiani

L'articolo Franchising: il miglior finanziamento per il franchising sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
http://cercofreelance.it/franchising-il-miglior-finanziamento-per-il-franchising/feed/ 0
Freelance: donne e lavoro freelance da casa http://cercofreelance.it/freelance-donne-e-lavoro-freelance-da-casa/ http://cercofreelance.it/freelance-donne-e-lavoro-freelance-da-casa/#respond Sun, 20 Jan 2013 15:05:52 +0000 http://cercofreelance.it/?p=1762 Freelance è un termine che per molti significa sicuramente stile di vita, una scelta fatta con il cuore e che giornalmente viene portata avanti con estrema passione, non si tratta certamente di una novità, ma di una figura che al giorno d’oggi trova numerosi sbocchi lavorativamente parlando. Il Freelance è una figura che decide di ...

L'articolo Freelance: donne e lavoro freelance da casa sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
Freelance è un termine che per molti significa sicuramente stile di vita, una scelta fatta con il cuore e che giornalmente viene portata avanti con estrema passione, non si tratta certamente di una novità, ma di una figura che al giorno d’oggi trova numerosi sbocchi lavorativamente parlando.

Il Freelance è una figura che decide di mettere in mostra le proprie qualità, riuscendo a farsi notare in qualunque settore, egli ha sicuramente svolto qualche corso di formazione, la scelta giusta per fare tesoro di tantissime nozioni e trucchi del mestiere. La vita da freelance, però non è tutta una passeggiata, anzi sotto certi aspetti potrebbe presentarsi anche più difficile rispetto ad altre realtà, proprio perché un lavoro in proprio, da libero professionista, comporta tutta una serie di spese e di comportamenti consoni.

Freelance: vita tra dubbi e soddisfazioni

 

Lavorare online è una buona strada, quello è ovvio, ma bisogna anche sapersi comportare, mostrare sempre grande professionalità, mettersi in regola e far vedere a tutti di che pasta siamo fatti, il fine sarà quello di prendere quanti più lavori possibili e guadagnare cifre non di poco conto.

Da poco abbiamo sentito parlare anche di Homechising, un fenomeno che fra non molto prenderà sicuramente piede anche in Italia e rappresenterà una chiara opportunità di lavorare online per tantissime donne e mamme, ma non solo.

Purtroppo c’è ancora molta ignoranza tra le persone, si pensa che un freelance faccia un lavoro che non è ne in cielo ne in terra, quando invece a parer mio, la differenza tra noi della categoria e tante altre persone è forse la cultura, la professionalità e la voglia di specializzarsi per diventare sempre migliori, cercando di lasciare il segno in ogni collaborazione stretta. Cominciate a cambiare modo di vedere le cose e le persone soprattutto, spesso nella vita si scelgono percorsi lavorativi diversi, ma vi assicuro che un freelance conduce una vita alquanto movimentata ed intensa, ci sono tante grane da sbrigare e soprattutto scadenze da tenere ben in considerazione. Quando si stringono delle collaborazioni, infatti, ci sono delle scadenze, non si può prendere un lavoro e farlo quando si desidera, consegnandolo magari dopo un anno, non funziona certamente così, ci sono clienti che hanno bisogno di contenuti freschi e veloci se ci riferiamo ad un Articolista seo di conseguenza bisogna sapersi organizzare.

Un freelance deve pensare proprio tutto, per lui lavorare online non è semplice, infatti sarà fondamentale avere un minimo di organizzazione, è requisito importantissimo, per evitare di andare fuori tempi massimi e perdere di credibilità fra i vari clienti. Dovete saperci fare, ma si sa, la sicurezza e la bravura la si può acquisire solo nel tempo, la cosa importante è che ci sia impegno, una costante che non dovrà proprio mancare mai, fatevi trovare sempre pronti, perché non mancheranno video conferenze, telefonate a go go magari tramite Skype e sicuramente consigli da parte di tante persone che sono legate alla nostra sfera. Spesso non si ha molto tempo per il resto e mi riferisco alle donne, basti pensare, infatti che c’è anche una buona percentuale che lavora da freelance, allo stesso tempo esse sono anche mamme, ma purtroppo, tra i tantissimi impegni non riescono a rendere al meglio in entrambi i casi. Si tratta pur sempre di una realtà stimolante, questo lo sappiamo bene, in poche ore trasformerete la vostra casa in un ufficio vero e proprio, tra telefonate, pc e block notes per appunti di vario genere, ecco perché forse in molti non hanno il coraggio di provarci, di buttarsi e far capire a tutti come realmente si lavora e si riesce a rendere al meglio.

Le migliori risorse online per freelance

 

Ad oggi il web ci da una grossa mano, non possiamo nasconderlo, dunque, per chi desidera avviare una professione che fino a qualche anno fa rappresentava una follia, ci sono tutti i mezzi possibili e sarà incredibilmente semplice.

Con la parola semplice non si intende che tutto cade dal cielo, ma che sarà pur sempre opportuno impegnarsi e magari formarsi nel tempo, scegliendo delle risorse attendibili che riusciranno a preparare il soggetto per eventuali collaborazioni con aziende degne di nota. Per essere più precisi stiamo parlando di piattaforme specializzate nel reclutamento di freelancers, le quali già a primo impatto risultano essere molto interessanti e complete, ma soprattutto friendly, dunque chiunque, anche alle prime armi, riuscirà ad utilizzarle senza particolari problemi e magari trovare quelle che sono le offerte di lavoro perfette!

Di risorse per freelance ne abbiamo tante, ma vi segnalo:

 

L'articolo Freelance: donne e lavoro freelance da casa sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
http://cercofreelance.it/freelance-donne-e-lavoro-freelance-da-casa/feed/ 0
Freelance: come diventare traduttore freelance http://cercofreelance.it/freelance-come-diventare-traduttore-freelance/ http://cercofreelance.it/freelance-come-diventare-traduttore-freelance/#respond Thu, 17 Jan 2013 16:34:22 +0000 http://cercofreelance.it/?p=1619 Freelance significa grandi prospettive di crescita, con la consapevolezza che la propria forza è rappresentata non solo da grande esperienza maturata sul campo, ma anche una certa dose di professionalità che vi consentirà di trovare possibilità per lavorare online. Sono sempre più le figure che giornalmente fanno la loro comparsa, come mai?  Beh la risposta ...

L'articolo Freelance: come diventare traduttore freelance sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
Freelance significa grandi prospettive di crescita, con la consapevolezza che la propria forza è rappresentata non solo da grande esperienza maturata sul campo, ma anche una certa dose di professionalità che vi consentirà di trovare possibilità per lavorare online.

Sono sempre più le figure che giornalmente fanno la loro comparsa, come mai? 

Beh la risposta è semplice, in molti decidono di avviare una carriera freelance, semplicemente perché lavorare online al giorno d’oggi offre tantissime possibilità, non solo di guadagnare, ma anche di arricchire il proprio curriculum e credetemi, non è affatto un punto di poco conto. Ad esempio, ci sono tanti giovani che hanno grandi capacità con le lingue, potrebbero tranquillamente avviare una piccola attività legata alle traduzioni.

Conoscere le lingue, per un traduttore freelance significa porre le basi solide, per avviare un’attività di un certo livello, tutto grazie all’utilizzo di nuove tecnologie, che sicuramente non faranno altro che offrire un grande aiuto giorno dopo giorno.

Prendiamo ad esempio il campo dell’informazione, un tempo esistevano solo i giornali cartacei, poi si è passati alla televisione, che riesce ad offrire un approccio decisamente meno noioso, fino ad arrivare ad internet, un altro mondo, diciamocelo chiaramente.

Su internet, di opportunità per freelance se ne sono sviluppate tantissime, sono state create addirittura testate giornalistiche online, oppure tv su misura, pubblicizzate soprattutto su network specifici, come ad esempio Youtube oppure siti appositamente creati.

Freelance: diventare traduttore freelance

 

Per chiunque decidesse di puntare su una carriera da traduttore freelance, sarà opportuno osservare alcuni punti di fondamentale importanza, senza dei quali, sarà davvero difficile portare a casa ottimi risultati nel tempo.

Prima di tutto le conoscenze, quelle sono fondamentali, altrimenti non mettetevi strane idee in testa, perché non farete molta strada, non pensate che vi basterà utilizzare qualche traduttore online, come Google Translate ed il gioco è fatto, non è questo il modo di lavorare, perché per ogni vostro contenuto creato, dovrete essere in grado di dare un taglio personale e non solo una traduzione scopiazzata qua e la.

Ricordate la professionalità deve esserci sempre, altrimenti non farete certamente una bella figura, il traduttore freelance deve inoltre andare a creare un elenco di servizi offerti ed indicare per ognuno un prezzo, da valutare in un momento successivo, in base al tipo di incarico trovato e dal budget che ci viene messo a disposizione.

Se poi decidete di fare le cose in grande, allora create un’attività indipendente, cercando di puntare in primis sul marketing, perché attraverso questa strategia riuscirete ad avere maggior visibilità sul web e tra le varie aziende interessate.

Un consiglio sarà quello di puntare sui social network come ad esempio Facebook e Linkedin perché questi mettono a disposizione degli strumenti davvero efficaci, che potranno aiutarvi a fare il salto di qualità, inoltre essi vengono frequentati giorno dopo giorno da un sempre maggior numero di utenti, quindi riceverete nel tempo un significativo aumento di visitatori che potranno trasformarsi anche in potenziali clienti!

Proponete offerte, invogliate il cliente e coccolatelo!

 

Come abbiamo più volte sottolineato, a fare la differenza sono sicuramente le competenze, che poi capirete bene sono le stesse che vi permetteranno di ricoprire ruoli ben più importanti, magari per aziende degne di nota e perché no, magari anche avviare un’attività che si fonda su quelli che sono i principi cardine della vostra crescita professionale. E’ vero, precedentemente ho fatto riferimento a Linkedin, questo perché al giorno d’oggi l’evoluzione é un processo continuo e diverrà fondamentale stare al passo coi tempi, motivo per cui, i social network ricoprono un ruolo fondamentale.

Se si parla di lavoro, quindi di argomenti alquanto particolari, diviene fondamentale avere un profilo Linkedin ben aggiornato, perché questo si comporta quasi da curriculum vitae, ma in forma ben più evoluta, dove non solo potrete raccogliere tutte le vostre esperienze e competenze maturate negli anni, ma anche arricchirle con testimonianze prodotte direttamente da chi ha avuto la fortuna di collaborare con voi e che potrà senz’altro esprimere al meglio il tutto.

Le testimonianze sono uno dei punti di forza per chi deciderà di avere un profilo Linkedin, perché è dimostrato che i datori di lavoro o eventuali soggetti interessati alla vostra attività di traduttore freelance, si basano molto su questi punti, cercando di notare sin da subito quelli che sono stati i feedback positivi ricevuti negli anni, quindi non prendete tale aspetto sottogamba. Ricordate sempre che ogni aspetto della vostra professione può fare la differenza nel tempo, dunque, cercate di farvi trovare preparati e mostrate a tutti le vostre esperienze, nel modo più semplice possibile, così facendo avrete altissime possibilità di ricevere incarichi o di collaborare a progetti sempre nuovi dei quali sarete dei veri protagonisti. Oggi grazie ad internet tutto è possibile ed il campo dei traduttori freelance che operano online è sempre più assortito, questo perché le richieste non mancano affatto!

L'articolo Freelance: come diventare traduttore freelance sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
http://cercofreelance.it/freelance-come-diventare-traduttore-freelance/feed/ 0
Corso di formazione: come diventare Wedding Planner http://cercofreelance.it/corso-di-formazione-come-diventare-wedding-planner/ http://cercofreelance.it/corso-di-formazione-come-diventare-wedding-planner/#comments Wed, 16 Jan 2013 17:12:33 +0000 http://cercofreelance.it/?p=1609 Corso di formazione per Wedding Planner come occasione per crearsi un futuro, o almeno cercare di aprire nuovi spiragli, che ci consentano di realizzare con costanza e dedizione ottimi guadagni, sembrerebbe essere l’idea giusta, ma si sa, ogni persona ha delle preferenze, quindi bisognerà valutare con calma, andando ad analizzare tutto ciò che il mercato ...

L'articolo Corso di formazione: come diventare Wedding Planner sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
Corso di formazione per Wedding Planner come occasione per crearsi un futuro, o almeno cercare di aprire nuovi spiragli, che ci consentano di realizzare con costanza e dedizione ottimi guadagni, sembrerebbe essere l’idea giusta, ma si sa, ogni persona ha delle preferenze, quindi bisognerà valutare con calma, andando ad analizzare tutto ciò che il mercato ci mette a disposizione.

L’obiettivo sarà quello ci cercare una concreta possibilità lavorativa, ma senza tralasciare la formazione, quella diventa un requisito fondamentale, altrimenti sarà sempre più difficile fare scelte adeguate e magari distinguersi tra i nostri reali concorrenti. Una buona opportunità dedicata in particolar modo al mondo femminile può essere rappresentata sicuramente dal Wedding Planner, ovvero una figura in continua crescita.

Il Wedding Planner è un professionista!

 

Il Wedding Planner è una figura dinamica, che non solo ha sostenuto un percorso di studi adeguato, ma che risulta essere in grado di occuparsi di tantissimi aspetti, come ad esempio il catering, i fiori, andando a scegliere quelli che maggiormente si sposano alla perfezione con la location scelta, ma senza dimenticare il fotografo, l’abito da sposa, la scelta delle bomboniere più adeguate, naturalmente sempre a stretto contatto con la persona interessata. Insomma come avrete capito, il Wedding Planner è una figura in continuo movimento, spinta dalla passione e sicuramente con un gran bel senso organizzativo, requisiti fondamentali, per tutte quelle coppie che hanno un concreto bisogno d’aiuto e che vorrebbero trasformare il loro giorno speciale in un vero e proprio evento perfetto, assolutamente da ricordare.

Egli è sempre fianco a fianco con il cliente, riuscirà a fornire un aiuto e un’assistenza ad alti livelli. Stiamo parlando di una figura nata all’estero, ma che da un po’ di tempo a questa parte sta acquisendo un gran valore anche in Italia, diventando una di quelle professioni a cui tante donne ambiscono, non solo perché la si può esercitare in totale autonomia, ma anche perché permette finalmente una reale crescita sul campo ed il raggiungimento di obiettivi che possono realmente fare la differenza!

Cosa fa il Wedding Planner?

 

Il Wedding Planner, si occupa di tantissimi aspetti, a cominciare dall’organizzazione e coordinamento di tutt i servizi legati solo ed esclusivamente ad un matrimonio. Tra i punti di forza possiamo trovare sicuramente la professionalità, ma anche tanta competenza, perché diciamocelo chiaramente, per svolgere determinate cose e cercare di rendere tutto perfetto, non ci vuole solo passione e impegno, ma anche conoscenze giuste, senza le quali sarà sempre più difficile cominciare e magari porsi degli obiettivi che siano realmente raggiungibili in poco tempo.

Le conoscenze arriveranno seguendo uno specifico corso di formazione per Wedding Planner, il quale serve per l’appunto a preparare la figura nel migliore dei modi, potendo contare su un programma alquanto vasto, che abbraccia ad esempio aspetti relativi alla psicologia e approccio con il cliente, ma senza dimenticare nozioni di marketing e tutto ciò che ha a che fare con l’aspetto organizzativo. Naturalmente, chiunque potrà sostenere un corso di formazione del genere e puntare su tale professione, ma bisogna tener bene a mente che l’impegno sarà fondamentale, specialmente i primi tempi, quando le difficoltà si faranno realmente sentire.

Alcune scuole, alla conclusione del corso di formazione, forniranno:

 

  • Un attestato di frequenza dello studente al corso di Wedding Planner
  • Un attestato relativo allo stage
  • Un attestato di Project work
Questo aspetto varia, cosi come il percorso offerto, che dovrebbe comprendere:
  • Una teoria di circa 48 ore
  • 100 ore relative allo stage, una specie di tirocinio per intenderci
  • Il Project work che verrà fatto solo nella fase finale del corso 

 

L'articolo Corso di formazione: come diventare Wedding Planner sembra essere il primo su Cercofreelance.it.

]]>
http://cercofreelance.it/corso-di-formazione-come-diventare-wedding-planner/feed/ 4